Get Microsoft Silverlight

Puntata di venerdi 25 maggio 2012

PUNTATA 32^ – 25/05/2012

RaiDue 9.30

Ultima puntata di Tgr Montagne, l’unico settimanale televisivo dedicato alle terre alte.

Ad aprire la tramissione è un servizio, di Girolamo Mangano, che spiega come tutto l’Appennino sia caratterizzato da zone sismiche che quindi coinvolgono la pianura, come è stato nel recente terremoto che ha sconvolto la provincia di Ferrara.

Ma a muovere le montagne non sono solo i terremoti. Ci sono altre cause come le alluvioni, le erosioni torrentizie, le frane. Insomma i dissesti idrogeologici come nell’Appennino lucano, come spiega Stefano Tallia.

A commentare la situazione del territorio nazionale è il climatologo Luca Mercalli, ospite in studio di Claudia Pregno che presenta la puntata.

In studio, come sempre, anche il giornalista Roberto Mantovani che commenta l’impresa dell’alpinista Mario Panzeri che ha scalato le 14 cime oltre gli ottomila metri senza ossigeno (terzo italiano dopo Reinhold Messner e Gnaro Mondinelli) e di Enzo Cozzolino, “anello di congiunzione” tra l’alpinismo tradizionale e quello moderno.

Ancora alpinismo con il ricordo di Gabriele Boccalatte, che negli anni Trenta ha aperto  importanti vie su Monte Bianco e sulle Dolomiti un brillante alpinista italiano. Boccalatte è tornato alla ribalta grazie al rinvenimento di antichi album di foto dai quali è emersa una storia singolare e tenera. Lo racconta Laura De Donato.

Andrea Caglieris ricorda la passione alpinistica di Papa Giovanni Paolo II con l’ intervista dell’allora cancelliere vescovile di Aosta Alberto Mario Careggio, oggi vescovo di sanremo e Ventimiglia,  che guidò il Pontefice sul Monte Bianco.

Nella rubrica “Settegiorni in montagna” si presenta la dodicesima giornata dei sentieri,  promossa dal Cai, che si terrà domenica; quindi  l’asino sorcino dell’Amiata che è definitivamente salvo nella riserva naturale del Labbro; le mostre nel Museo Nazionale della Montagna a Torino con il film Terre Magellaniche e la rassegna “L’impressione del colore” sulle fotocromie; il festival il Mistero dei Monti in programma a Madonna di Campiglio dal 27 luglio al 27 agosto.

Quindi le montagne di Milo Manara, il famoso autore di fumetti, che è nato a Luson, nella valle Isarco, in Alto Adige, tra gli splendidi panorami delle Dolomiti che l’hanno incantato portandolo quindi a scoprire altre montagne nel mondo. Lo ha incontrato Alberto Gedda.

 

Dopo la vignetta di Gianni Audisio – che saluta i telespettatori dando l’arrivederci all’autunno – e le previsioni del tempo per il fine settimana a cura di Luca Mercalli, le immagini che accompagnano i titoli di coda sono tratte dal film “Alfonso Vinci: il film di una vita avventurosa”  del regista Michele Radici, che parteciperà al 2° Festival delle alpi di Lombardia, in programma  che si svolgerà dal 22 al 24 giugno a Borno (Brescia).

Montagne riprenderà nel prossimo ottobre.

L’archivio delle puntate è disponibile su internet all’indirizzo: www.montagne.rai.it

Comments

comments