Get Microsoft Silverlight

Puntata di Venerdì 12 Ottobre 2012

PUNTATA 1^ – 12/10/2012

Ore 9.30 RaiDue

 Riprende il settimanale dedicato alle terre alte e si apre con un servizio dall’isola di Stromboli che ci porta dal mare alla montagna, sulla vetta del vulcano a più di 900 metri d’altezza in un panorama surreale di cenere e lava segnato dalle vampate di fuoco dell’attività stromboliana. A raccontarlo è Giovanni Tomarchio.

In studio con Battista Gardoncini, che conduce questa prima puntata, ci sono il meteorologo Luca Mercalli e il giornalista Roberto Mantovani.

La sofferenza crescente dei ghiacciai per il surriscaldamento del clima, con la perdita costante di superficie, è il tema dell’intervento di Mercalli mentre Mantovani presenta il libro “Una vita libera” dedicato a Walter Bonatti (scomparso un anno fa, il 13 settembre del 2011) dalla sua compagna, l’attrice Rossana Podestà, pubblicato da Rizzoli.

La vignetta di Gianni Audisio commenta, con ironia e amarezza, il tema dei ghiacciai.

E’ una passione totale per le terre alte quella raccontata da Irene Affentranger – 86 anni – che le montagne le ha salite, fotografate, raccontate in decenni di attività alpinistica e letteraria, anche come traduttrice di Hermann Buhl e Kurt Diemberger. L’ha incontrata Alberto Gedda.

Nella rubrica “Settegiorni in montagna” si presenta il congresso della Sat, la società degli alpinisti tridentini, con l’intervento di Reinhold Messner; quindi le  undici orme di dinosauro scoperte sul Monte Pelmo, nelle Dolomiti, ad oltre tremila metri di quota; il film “Padroni di casa” del regista Edoardo Gabbriellini girato nell’appennino tosco emiliano con Gianni Morandi,  Valeria Bruni Tedeschi, Elio Germano e Valerio Mastrandrea; il convegno su architettura e agricoltura nelle terre alte in programma sabato 13 ottobre ad Aosta; le iscrizioni all’anno accademico 2012-2013 all’università della montagna di Edolo.

Andrea Caglieris racconta la storia del campione di ciclismo Giorgio Farroni, 36 anni, di Fabriano, medaglia d’argento alle recenti paralimpiadi di Londra, che ha scelto le montagne marchigiane come palestra ideale per la preparazione atletica e psicologica.

In collegamento dalla redazione di Venezia Giovanni Stefani presenta il servizio sulla manifestazione “Camminaltopiano” che ha visto settecento studenti percorrere l’altopiano di Asiago a piedi, bicicletta, cavallo, tra paesi, boschi, musei e l’osservatorio astronomico. 

Com’è ormai consuetudine la sigla di coda del programma propone immagini girate dai telespettatori: in questa puntata l’autore del video – Filippo Rolando – ha 12 anni e racconta una gita nell’alta valle di Susa, in Piemonte.

Tgr Montagne è realizzato nel Centro di Produzione Rai di Torino a cura di Battista Gardoncini con la regia di Carlo Vergnano.

L’indirizzo cui inviare i filmati è:

Redazione Tgr Montagne – Rai – Via Verdi n. 16 – 10126 Torino

montagne@rai.it

Per rivedere le puntate on-line:

www.montagne.rai.it

Comments

comments