Get Microsoft Silverlight

Puntata di Venerdì 16 Novembre 2012

PUNTATA 6^ – 16/11/2012

Ore 9.30 RaiDue

L’orienteering è una pratica sportiva sempre più diffusa: nei giorni scorsi, tra i boschi del Carso triestino,   si è svolta la Gropada 2012 sesta tappa del campionato italiano e ottava tappa di quello sloveno di specialità. Una corsa di orientamento che ha coinvolto settecento allievi – con bussole, cartine e sensori elettronici – dai due versanti del confine nel pieno rispetto della natura. Come racconta Dusan Jelincic.

Dall’Appennino bolognese arriva la storia di un lupo giocherellone che, di notte, entra nei giardini delle case di Gaggio Montano, dove è stato ripreso con telecamere a raggi infrarossi, alle prese con tubi e secchi. Dopo un secolo di assenza, oggi in questa parte dell’Appennino la Guardia Forestale stima ci siano quattordici branchi di lupi con 70-80 esemplari. Servizio di Antonio Farné.

I registi Giorgio Diritti e Fredo Valla – cui si deve tra l’altro il film “Il vento fa il suo giro” – hanno fondato nell’alta valle del Po, Alpi Occidentali, una scuola di cinema che inizierà nel prossimo aprile, come hanno raccontato ad Alberto Gedda.

Alla scuola di cinema in montagna è dedicata l’ironica vignetta di Gianni Audisio.

Il meteorologo Luca Mercalli e il giornalista Roberto Mantovani, in studio con Claudia Pregno che conduce la puntata, approfondiscono il tema dei rifugi alpini, tra architettura e rispetto dell’ambiente.

E di ambiente parla Maurizio Menicucci in un servizio sulla ricerca svolta dal Comitato Everest K2 del CNR sull’inquinamento che ha preso in esame un campione di popolazione degli Sherpa alle pendici del Nepal. La ricerca epidemiologica ha rilevato come all’aria cristallina dell’ambiente esterno si contrappone l’inquinamento delle case, dense di fumo, che porta a malattie polmonari tipiche dei fumatori.

Nella rubrica “Settegiorni in montagna” si presenta l’iniziativa del Parco delle Prealpi Giulie sulla fauna della regione: si inizia questa sera, parlando di orsi,  a  Venzone, in provincia di Udine. Il Parco di Veio, nel Lazio, propone per domenica  un’escursione guidata nell’antica città etrusca di Vejo al centro dell’area protetta.  Oltre trecento  giochi da tavolo sul tema della montagna – dalle Alpi all’Himalaya, dal Klondike al Polo Sud – saranno in mostra da mercoledì 21 novembre e fino al prossimo 16 giugno nel Museo Nazionale della Montagna di Torino.

Da giovedì 22 a sabato 24 novembre a Rieti si svolge il terzo congresso nazionale di Montagnaterapia  con un confronto tra medici, psicologi, terapeuti, educatori  di tutta Italia sul tema dei benefici riabilitativi indotti dalle escursioni guidate in montagna per disabili psichici, cardiopatici, diabetici ma anche obesi e bulimici.

La comunità montana della Valsesia, una delle valli che scendono dal Monterosa, ha realizzato la copertura di tutto il territorio con internet con l’attivazione di un nuovo ripetitore e la rete Eolo.

Infine, entro il 30 novembre, dovranno essere presentate le domande per partecipare al corso di formazione di guardie ecologiche volontarie nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga che ha sede ad Assergi, in provincia dell’Aquila.

La stagione dello sci agonistico ha preso il via domenica in Finlandia con lo slalom speciale di Coppa del Mondo. Andrea Caglieris ha incontrato Giuliano Razzoli di Castelnuovo ne’ Monti, nell’Appennino tosco-emiliano, nuova stella della neve,   medaglia d’oro olimpica.

Dopo le previsioni del tempo per il fine settimana, come sempre a cura di Luca Mercalli, i titoli di coda scorrono sulle immagini del video dedicato all’acqua – Aigua, Eua, Oiva, Aqua – nell’alta valle del Tanaro dall’associazione culturale Geronimo Carbonò.

Il pubblico è inviato ad inviare video di escursioni, gite, salite, che saranno selezionati per le sigle di coda.

Tgr Montagne è realizzato nel Centro di Produzione Rai di Torino a cura di Battista Gardoncini con la regia di Carlo Vergnano.

L’indirizzo cui inviare i filmati è:  Redazione Tgr Montagne – Rai – Via Verdi n. 16 – 10126 Torino

montagne@rai.it

Per rivedere le puntate on-line:

www.montagne.rai.it

Comments

comments